14 marzo 2019 – Osservatorio Interreligioso Violenza sulle Donne

Lettura del Corano con le Mamme e il Progetto Aisha!
marzo 3, 2019
Prima le persone – Manifestazione Nazionale 2 marzo 2019 (Milano)
marzo 3, 2019
Mostra Tutti

Appuntamento giovedì 14 marzo a Bologna alla Fondazione di Scienze religiose Giovanni XXIII (via san Vitale, 114). Alle 15 si svolgerà l’assemblea del gruppo costituente; seguiranno la firma del Protocollo d’intesa e una conferenza stampa. Trovate qua tutte le informazioni.

Roma (NEV), 25 febbraio 2019 – Verrà costituito ufficialmente giovedì 14 marzo a Bologna il primo Osservatorio interreligioso sulle violenze contro le donne.

22 donne di diverse tradizioni religiose (cristiane protestanti -luterana, metodista, valdese, battista, avventista, pentecostale-, cattoliche, ortodosse, ebraiche, islamiche, induiste, buddhiste) hanno redatto un Protocollo d’intesa che si concretizzerà in iniziative culturali, di sensibilizzazione e vigilanza sul tema della violenza contro le donne. Fra loro, anche Dora Bognandi, avventista, presidente della Federazione delle donne evangeliche in Italia (FDEI).

L’idea viene da lontano. Il 9 marzo 2015, rappresentanti di dieci denominazioni cristiane firmarono in Senato un Appello ecumenico contro la violenza sulle donne. “Un atto di responsabilità, promosso dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), mosso dalla considerazione che la violenza sulle donne è un gesto contro ogni essere umano e contro Dio stesso. E dalla convinzione che le comunità cristiane devono impegnarsi a promuovere anche al loro interno un’educazione che liberi i maschi dalla spinta a commettere violenza sulle donne e sostenga la dignità, i diritti e il ruolo delle donne in ogni ambito della vita, privato e pubblico” si legge nel comunicato dei promotori.

Rilanciati nelle giornate delle Tavole rotonde interreligiose a Bologna tra il 2016 e il 2018, i temi dell’Appello sono rimasti vivi e, grazie al lavoro di Paola Cavallari, responsabile del Segretariato attività ecumeniche (SAE) bolognese, hanno trovato ulteriore spinta nella promozione di questo nuovo organismo di respiro nazionale, “finalizzato al dialogo interreligioso e interculturale, al confronto, all’educazione di genere, alla pratica e alla presa di parola di donne e uomini sul problema della violenza sulle donne, che non è un’emergenza, ma un problema strutturale”.

Appuntamento giovedì 14 marzo a Bologna alla Fondazione di Scienze religiose Giovanni XXIII (via san Vitale, 114). Alle 15 si svolgerà l’assemblea del gruppo costituente; seguiranno la firma del Protocollo d’intesa e una conferenza stampa.

Per informazioni: Paola Cavallari: tel. 3280027288

Comments are closed.